Seleziona una pagina

Quali sono i cinque fattori chiave da considerare nella scelta delle finestre in PVC? Scoprilo leggendo l’articolo di Lacos Group Milano.

Cinque fattori chiave da considerare nella scelta delle finestre in PVC

Stai pensando di cambiare le finestre? Il PVC è senza dubbio il miglior materiale per una casa sana e confortevole! Perché?

Quando si scelgono nuove finestre per la propria casa, la cosa più intelligente da fare è prendere in considerazione diversi fattori importanti. Questa regola vale per ogni tipo di materiale.
L’installazione di buone finestre aiuta a risparmiare sui costi di climatizzazione.

Un passo molto importante! Però, ora arriva la temuta sfida di scegliere quali finestre installare. La tua domande è da dove cominciare e di cosa devi tenere conto? Leggi in seguito i cinque fattori chiave da considerare nella scelta delle finestre in PVC.

Cinque fattori chiave da considerare nella scelta delle finestre in PVC: risparmio

Le finestre in PVC hanno un alto isolamento ed è per questo che risparmi molto sia in riscaldamento che in energia per la tua casa. I profili sono completamente isolanti e svolgono perfettamente la loro funzione sia dal punto di vista climatico che acustico.

La funzione principale che le finestre in PVC svolge, è quella di mantenere la tua casa confortevole indipendentemente dal tempo o dalla temperatura esterna. Per questo è necessario un materiale adatto che non permetta perdite.

Inoltre il materiale combatte l’umidità e garantisce il caldo (o il freddo, a seconda della stagione) della vostra casa. Eviterà quindi di far spendere più energia elettrica per riscaldamento o condizionamento.

È estremamente importante prestare attenzione alla posizione della casa. Per esempio una finestra situata sul lungomare con un clima umido non è la stessa cosa di una finestra nel centro di una grande città in una strada molto trafficata. Quindi se vogliamo ottenere il massimo comfort all’interno della casa, dobbiamo tenere in considerazione sia l’isolamento termico che acustico.

Cinque fattori chiave da considerare nella scelta delle finestre in PVC: prestazioni

Come forse già saprai, il PVC è l’abbreviazione generale di cloruro di polivinile. È un materiale ampiamente utilizzato in edilizia grazie alle sue eccellenti proprietà.

Le finestre in PVC hanno un rinforzo in acciaio all’interno, che conferisce loro la rigidità di cui ha bisogno il profilo della finestra. Così facendo, oltre a essere isolanti hanno anche la rigidità dell’acciaio.

Il mercato ovviamente offre una moltitudine di opzioni e materiali. Quando si seleziona il materiale, il più comune è scegliere tra l’installazione di finestre in PVC, alluminio o legno. Delle tre opzioni, il PVC è il materiale più versatile di tutti quelli utilizzati nella fabbricazione di finestre. Anche per la pulizia, è necessario utilizzare solo acqua e sapone neutro. Inoltre la sua lunga vita utile è riciclabile al 100%.

A differenza delle finestre in alluminio quelle in PVC non producono condensa e non sono fredde al tatto. Sono anche le finestre che meglio resistono a perdite e problemi nel tempo.

Cinque fattori chiave da considerare nella scelta delle finestre in PVC: manutenzione

Il PVC è perfettamente conservato a lungo e non necessita di particolari manutenzioni o cure. Per pulirlo, infatti, basta usare semplicemente un panno e del sapone. Come spiegato precedentemente, è un materiale molto comodo e versatile.

A differenza delle finestre in legno, non marciscono e sono resistenti alla corrosione e all’erosione salina. Oltre a ciò, sono molto adatti per ambienti marini.
Ad esempio dove le finestre come il legno o l’alluminio sono rapidamente attaccate dalla salinità.
I profili in PVC sono sempre i più affidabili perché resistono al sole, al caldo e alla pioggia praticamente impeccabili con il solo mantenimento di una sporadica pulizia di acqua e sapone.

Infinite possibIlità del PVC

Sebbene la tradizionale finestra in PVC sia ancora bianca, ci sono molte possibilità di finiture in legno con uno speciale rivestimento sui profili. Oltre ai colori che potresti utilizzare.

Le finestre della cucina e del bagno di solito richiedono aperture scorrevoli in quanto sono aree con spazi più piccoli. Tuttavia, il resto dei locali può necessitare perfettamente di finestre apribili praticabili.

In generale, le finestre con aperture praticabili offrono prestazioni migliori rispetto a quelle scorrevoli. Anche se sul mercato esistano già finestre scorrevoli ad alte prestazioni, progettate ad esempio per coprire grandi aperture per uscite di portici o terrazzi.

Consentono a qualsiasi sistema di apertura di adattarsi alle vostre esigenze. Ottenendo così un migliore ingresso della luce e mantenendo una funzionalità di utilizzo adeguata. A seconda delle dimensioni delle finestre, i profili cambieranno di spessore o forma a seconda del materiale utilizzato.

Le finestre in PVC garantiscono il loro compito, anche nelle più piccole o più grandi.

Impegno per l’ambiente

Uno dei punti chiave per un grande aumento nell’acquisto di finestre in PVC è che si è concluso con i falsi miti che dicevano che il PVC non era ecologico. Le finestre in PVC sono rispettose dell’ambiente.

Durante la loro produzione non rilasciano sostanze tossiche, i loro profili possono essere riciclati per produrne di nuovi e contribuiscono al risparmio energetico. Inoltre, esistono addirittura marchi che hanno eliminato i metalli pesanti, come il piombo, dalla loro formulazione molti anni fa.

Oltre al risparmio energetico, le finestre in PVC sono completamente riciclabili. Durante la sua produzione, il consumo di energia è molto basso, cosa si può chiedere di più?

Contatta Lacos per una soluzione su misura per la tua casa!