Seleziona una pagina

Come pulire le zanzariere? Ne esistono di diversi tipi, non tutte si lavano nello stesso modo, scopri i trucchi per un ottima pulizia. Lacos Group Milano.

Come pulire le zanzariere

Per caso noti un particolare accumulo di sporco sulle zanzariere delle tue finestre?

Se la risposta è si, ma ti chiedi quale sia il metodo migliore per una pulizia coi fiocchi delle zanzariere, sei nel posto giusto per scoprirlo.

Prima di tutto devi sapere è che esiste più di una singola risposta a questa domanda.
La prima risposta è che dipende dal tipo di installazione.
Ovviamente il tipo di pulizia varierà in base al tipo di installazione che avete scelto, ovvero se sono fisse, rimovibili, avvolgibili, decorative o da esterno.
In tutti i casi, è molto importante anche pulirle in modo frequente per togliere insetti, polvere in eccesso, pollini o insomma, qualsiasi altro tipo di sporcizia potrebbe presentarsi.

In ogni caso però, qualunque sia il tipo di rete utilizzata, esiste la soluzione per una pulizia perfetta inoltre assicurandoti che nessun insetto possa infiltrarsi in casa tua.

Cosa aspettiamo? Leggi l’articolo di Lacos e scopri come lavare le tue zanzariere e ottenere un risultato impeccabile!

Come pulire le zanzariere da esterno

Avrai bisogno di:

  • Acqua calda
  • Detersivo
  • Panni

Ora che sai l’occorrente, andiamo a dividere la modalità di pulizia in 5 step.

Primo step
Se puoi rimuoverle o toglierle dalla finestra, risulterà tutto più facile.

Questo perché potrai usare l’acqua pressurizzata con un tubo, oppure utilizza un rubinetto per togliere la polvere che si è accumulata.

In caso tu non possa togliere la zanzariera (ad esempio rete avvolgibile o fisse con chiodi) l’alternativa è quella di usare una spugna imbevuta di acqua e detersivo per piatti.

Secondo step
Inoltre, in caso di necessità utilizza una spazzola per abiti, strofinandola in modo leggero per evitare di rompere la zanzariera.

Per togliere in modo impeccabile lo sporco anche dagli angolini, utilizza un vecchio spazzolino da denti.

Puoi immergere le spazzole nella miscela di acqua saponosa e se è molto sporca, puoi provare ad aggiungere dell’ammoniaca o dello sgrassante liquido in modo che lo sporco venga via più facilmente.

Terzo step
In questo step, dovrai utilizzare un panno umido e passarlo sulla zanzariera più volte per rimuovere il sapone. Ricordati inoltre che il telaio della finestra o i bordi siano completamente puliti.

Quarto step
In seguito, potrai usare un panno nuovo, senza immergerlo in nessun liquido o detersivo. Utilizzalo quindi per rendere la zanzariera completamente asciutta. Oppure come opzione secondaria, nonché la migliore, lascia la zanzariera ad asciugare all’aria.

Perché è la soluzione migliore? Perché utilizzando un panno, sarà probabile che si formino dei peluche, essendo quindi controproducente col lavoro svolto fino ad ora. Una volta asciutto, rimetti la zanzariera al suo posto.

Come pulire le zanzariere decorative

Avrai bisogno di:

  • Acqua calda
  • Detersivo per il bucato
  • Asciugamani

In caso invece dovessi pulire una zanzariera decorativa, richiederà una maggiore cura. Perché questo farà in modo che le bordature e il lavoro di progettazione non tirino la rete e causino danni.

Primo step
La prima cosa da fare è riempire il lavandino o in una vasca (in base alla grandezza della zanzariera), con acqua e mescolando una piccola quantità di detersivo per bucato.

In seguito dovrai agitare leggermente l’acqua finché non inizia a formarsi la schiuma e poi andrai a posizionare la rete nell’acqua.

Secondo step
Lascia in ammollo per alcuni minuti per allentare lo sporco o l’accumulo di polvere. E poi, agita delicatamente la rete nell’acqua. Ricordati di non usare troppa forza, perché potresti danneggiare la rete rompendola.

Terzo step
Rimuovi quindi la rete dall’acqua insaponata. La zanzariera potrà essere strizzata, ma fallo in modo delicato, perché mettendoci troppa pressione potresti modificarne la forma o allungarla.

Quarto step
Riempi di nuovo il lavandino o la vasca con acqua pulita. Metti la rete nell’acqua pulita per sciacquarla. Dopo aver risciacquato nuovamente il sapone, strizzala ancora in modo delicato.

Quinto step
In fine, posiziona la rete bagnata tra due asciugamani morbidi e premi con attenzione per rimuovere l’acqua in eccesso. La zanzariera è così sottile che la maggior parte dell’acqua verrà assorbita dagli asciugamani.
Quando sarà completamente asciutta, potrai rimetterla al suo posto!

Ulteriori suggerimenti

In questo ultimo paragrafo, vorremmo lasciarti con alcuni suggerimenti e idee aggiuntive.

Quelle elencate in precedenza infatti, non sono nient’altro che le linee guida generali che si applicano alla maggior parte delle zanzariere.

Se la tua particolare rete è stata fornita con istruzioni per la cura diverse, segui queste linee guida.

Contatta Lacos per una soluzione su misura per la tua casa!